In materia di Protezione antifuoco passiva, è di fondamentale importanza che le strutture possano resistere il tempo necessario a garantire l’incolumità degli occupanti, oltre a facilitare le manovre di estinzione dell’incendio da parte dei soccorsi o di sistemi automatizzati.

Sono le alte temperature le prime antagoniste della resistenza e della rigidezza delle strutture portanti,
cause primarie della perdita di stabilità meccanica originaria delle stesse rispetto alle normali condizioni.

Alla stabilità meccanica, in caso di elementi separanti (pareti o solai), si aggiungono anche i valori di tenuta e isolamento che in caso di incendio devono essere garantiti tanto quanto la stabilità strutturale.

Per cercare di ripristinare queste tre caratteristiche, comunemente raggruppate sotto l’acronimo REI, esistono diverse tipologie di sistemi antifuoco aventi come scopo quello di mantenere freddi e integri sia gli elementi portanti che quelli separanti.

Ogni barriera tagliafuoco deve le sue funzionalità a una delle tre seguenti tecnologie: isolamento termico, intumescenza e ablatività.

 

Foto 1 | Isolamento termico con AF Panel [®AF Systems]

ISOLAMENTO TERMICO

Per isolamento termico, o coibentazione termica, intendiamo l’insieme delle caratteristiche chimico-fisiche dei materiali utilizzati nella costruzione che permettono di diminuire lo scambio di flusso termico (indirizzato naturalmente dal lato più caldo a quello più freddo)
tra due zone aventi diversa temperatura.

I produttori di sistemi che utilizzano l’isolamento termico privilegiano solitamente materiali a bassa conducibilità termica (es. gesso o calcio silicato, fibre minerali, ecc.) e con spessore differente,
a seconda delle prestazioni che vengono richieste.

 

INTUMESCENZA

Foto 2 | Esempio di effetto intumescente [®AF Systems]

Per intumescenza intendiamo la capacità di un prodotto antifuoco di aumentare il proprio volume
quando la temperatura circostante diventa molto alta, formando una vera e propria barriera protettiva
contro fiamme e calore.
Questo comportamento è peculiare dei prodotti isolanti antifuoco volti al ripristino della protezione strutturale di una costruzione con l’obiettivo di evitare il collasso delle stesse, dovuto alla rapida propagazione di fiamme, fumi e calore.
L’intumescenza è un fenomeno comune in prodotti utilizzati per mettere in sicurezza impianti
che presentano elementi combustibili (es. sacchetti e mattoncini, ma anche pannelli a bassa densità,
schiume bicomponenti e collari
).

 

 

ABLATIVITÀ

Per ablatività intendiamo la capacità di un elemento di disperdere una parte della propria struttura per rallentare o favorire un determinato processo.
Relativamente all’antincendio il concetto di ablatività si applica a quei prodotti che impiegano una parte dell’energia calorifica dell’incendio per creare e rilasciare vapore acqueo (o altra sostanza genericamente allo stato gassoso) tramite una reazione chimica con il fine di abbassare il livello di energia termica dell’incendio stesso.
Il fine è quello di “impegnare” parte dell’energia del fuoco per il passaggio di stato da solido a gassoso (in chimica è chiamato sublimazione),
facilitando così l’abbassamento della temperatura sul lato della struttura portante o dell’elemento separante esposto al fuoco.

Video 1 | Esempio di effetto ablativo [®AF Systems]


In conclusione, va sottolineato che non è necessario stilare una strategia antincendio che preveda l’utilizzo simultaneo di barriere tagliafuoco aventi tutte e tre le caratteristiche descritte; sarà dunque compito del professionista antincendio scegliere la migliore e la più consona a seconda della tipologia di varco che si dovrà andare a sigillare e alle caratteristiche di resistenza al fuoco della struttura.

 

Hai bisogno di altre informazioni? Scrivici nei commenti oppure invia una e-mail a info@antifuoco.it

 

Tutti i materiali audiovideo presenti in questo articolo sono di esclusiva proprietà di AF Systems.

Tags

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi